Quali piante, fiori e pietre scegliere per un giardino roccioso? Come disporre gli elementi e come fare perchè sia durevole e dall'aspetto naturale?

Il giardino roccioso è ideale per creare un angolo di natura in giardino, soprattutto se lo spazio è poco. Ma come si progetta e quali piante, fiori e pietre servono per realizzare un giardino roccioso?
Innanzitutto il giardino roccioso sfrutta lo spazio in verticale in quanto viene normalmente costruito su terreni in pendenza, realizzati anche artificialmente, magari a ridosso di un muretto. Oltre alla terra, che costituisce la sua base, gli altri elementi indispensabili sono le rocce, meglio se caratteristiche della zona (sono preferibili tipologie affini alle pietre calcaree, alle rocce laviche, oltre a graniti e arenarie), e le piante, che possono venir scelte in base alla modalità di crescita (ricadente, tappezzante, ecc.), al fatto che si mantengano sempreverdi o meno, o alla preferenza per esemplari da fiore, come l’alisso o l’aubrezia.
Ovviamente la scelta dev’essere tarata anche sulla base delle condizioni climatiche, non a caso esistono giardini rocciosi detti “mediterranei” e giardini rocciosi “alpini”, ma se gli ambienti non sono estremi, ci si può affidare a specie e varietà capaci di adattarsi a diverse situazioni, l’importante è stare sempre attenti ad evitare i ristagni idrici.
Ecco allora che si possono utilizzare senza problemi il millefoglio giallo (Achillea tomentosa), l’alisso perenne (Alyssum saxatile), la pelosella d’alpe (Arabis caucasica), l’armeria marittima, l’aubrezia, il garofanino minore (Dianthus deltoides), la gipsofila strisciante (Gypsophila repens), l’iberide sempreverde (Iberis sempervirens), la lewisia (Lewisia cotyledon), oltre a tutte le specie di Sedum e Sempervivum.
L’aspetto di un giardino roccioso è quello di un pendio naturale, popolato, tra le rocce, da piante con pochissime esigenze colturali, non a caso rappresenta un’ottima soluzione se si desidera creare un angolo a bassa manutenzione.
L’infografica che segue fornisce una pratica e completa guida a chi vuole provare a progettare un giardino roccioso dall’aspetto naturale, fornendo indicazioni sulle scelte che da un lato migliorano la sua resa estetica e dall’altro ne garantiscono la durevolezza nel tempo.
E per un giardino roccioso rigoglioso, non dimenticate di sostenere le vostre piante e i vostri fiori scegliendo per loro le migliori soluzioni nutritive. Avvaletevi di un concime per piante da esterno, com'è ONE microgranulare, che grazie alla sua formulazione a base di estratti vegetali e preziosi microelementi, in microgranuli piccoli e compatti, garantisce un rilascio uniforme e completo delle sostanze nutritive.

Come fare un giardino roccioso