Piantare i bulbi dei fiori è un’attività semplicissima. Ma quali sono le regole e i trucchi per metterli a dimora nella maniera più corretta?

piantare i bulbi nel tuo giardino

È arrivata la stagione ideale per piantare i bulbi dei fiori, specie vegetali che garantiscono un giardino ricco di colori e sfumature vivaci. L'operazione in sé è molto semplice, ma siete certi di saper assicurare alle piante tutte le cure e le accortezze del caso? Ecco allora i trucchi per piantare i bulbi delle specie fiorite.
 
Bulbi autunnali o primaverili?
Le bulbose da fiore vengono suddivise in autunnali e primaverili in base al periodo in cui fioriscono. I bulbi delle specie autunnali vanno sistemati in terra a primavera, viceversa, i bulbi delle piante a fioritura primaverile devono essere interrate durante l’autunno. Questa accortezza permette alle piante di adattarsi al suolo, emettere radici e assorbire dal terreno più nutrienti possibili per rafforzarsi e assicurare fioriture spettacolari.
 
Bulbi in vaso o nelle aiuole?
I bulbi da fiore possono essere piantati direttamente nelle aiuole come in vaso. Se poste in giardino, le bulbose rappresentano una decorazione meravigliosa capace di rendere meno formali gli spazi verdi e regalare intense note di colore, specie se disposte a gruppi. Sistemate nelle aiuole i crocchi, i tulipani o l’aglio ornamentale.
Coltivate in vaso invece, le bulbose sono splendidi esemplari da interno, per adornare i davanzali delle finestre, o da esterno, per impreziosire di colore la fioriera del terrazzo.
Tutte le piante da bulbo possono essere coltivate in contenitore, l’importante è assicurare loro abbastanza terra per poter sviluppare le radici. I più classici sono ovviamente i ciclamini, perfetti per colorare i balconi durante i periodi freddi dell’anno.
Come scegliere la posizione dei bulbi nelle aiuole

Come piantare i bulbi dei fiori nel tuo giardino

Prima di interrare i bulbi serve prendere in considerazione le loro specifiche necessità microclimatiche (muscari, narcisi e ornitogalli ad esempio vanno posti preferibilmente in pieno sole) oltre alle caratteristiche delle piante stesse (mughetti e gloriose sono piante velenose, per loro è consigliato un luogo non frequentato da bambini o animali domestici).
Cercate di seguire una linea a “zig-zag” nella disposizione dei bulbi in terra, questo tipo di impianto serve a rendere meno artificiale la composizione e l’insieme delle specie fiorite avranno un aspetto più naturale.
 
Come si piantano i bulbi?
I bulbi vanno posti in terreni sciolti o di medio impasto per permettere all’acqua in eccesso di allontanarsi rapidamente ed evitando che l’apparato radicale radice possa soffrire di ristagno idrico.
Sistemate ogni bulbo in una buchetta abbastanza larga da poterlo contenere completamente e, come suggerisce una regola generale, profonda due volte l’altezza del bulbo stesso.
Inserite i bulbi con la punta rivolta verso l’alto e ricopriteli con la terra ottenuta dallo scavo dopo averla ben sminuzzata, quindi bagnate il terreno.