Quando si pianta l’olivo? Qual è l’epoca di potatura dell’olivo? E la talee di olivo? Primavera, estate, autunno e inverno, ecco cosa serve fare.

Quando si pianta l’olivo? Ebbene, nonostante sia una delle piante più presenti nei nostri giardini, spesso non si sa quando e come intervenire. Qual è l’epoca di potatura dell’olivo? E la talee di olivo? Quando si concima, quando si rinvasa, si irriga? Tanti dubbi da sciogliere, stagione dopo stagione, vediamoli insieme.

La primavera è il momento perfetto per piantare l’ulivo e solo se la zona è a clima caldo è meglio preferire l’autunno. In estate invece si prelevano le talee di olivo, che vanno poi messe a dimora l’anno successivo. L’autunno, oltre ad essere periodo di raccolta, è anche il momento migliore per proteggere le piante dal freddo. E infine l’inverno, o meglio il periodo di transizione tra l’inverno e la primavera, che è il momento di reintegrare gli elementi nutritivi nel terreno attraverso le concimazioni (per approfondire leggi anche il nostro articolo Come si concima l’olivo) e quello ideale, purché il rischio gelate sia scongiurato, per effettuare la potatura dell’olivo.

L'olivo in giardino: le cure stagione dopo stagione

L'olivo e le sue molteplici proprietà

PIANTE & CO.