Scopri come realizzare in vaso fantastiche composizioni di erbe aromatiche da cucina, officinali e decorative.

Le aromatiche crescono benissimo anche in vaso, basta posizionarle in pieno sole e annaffiarle a dovere per avere sempre a disposizione erbe fresche da usare in cucina.
Ma perché non creare degli abbinamenti di piante aromatiche che, oltre a produrre, riescano anche a decorare il balcone o il terrazzo?

Piante aromatiche

Cosa serve per coltivare erbe aromatiche in vaso

Per coltivare erbe aromatiche in vaso dovrete procurarvi dei contenitori adatti da riempire con un terriccio che permetta alle piante di svilupparsi al meglio.
Utilizzate vasi in terracotta tali da poter contenere più aromatiche oppure utilizzate le comuni fioriere, lunghe più o meno 40 cm.
Preparate il substrato di coltivazione mescolando 6 manciate di terriccio universale a una di terra recuperata dal giardino.
Sistemate sul fondo del vaso uno strato di argilla espansa alto circa 3 cm quindi riempite il contenitore con il terriccio appena preparato.
Ora siete pronti a trapiantare le piante aromatiche che preferite.

Piante aromatiche in vaso gli abbinamenti

Come scegliere le piante aromatiche

Al momento dell’acquisto controllate la salute delle piante aromatiche che vi interessano, evitate di comprare vegetali visibilmente sofferenti o che presentano segni di patologie.
Scartate anche tutte le piante troppo sviluppate, le loro radici avranno sicuramente molte difficoltà ad attecchire.
Concentrate la vostra attenzione su erbe aromatiche di media altezza, con vegetazione sana e ben formata, meglio se ramificata dalla base.
Quando acquistate i vegetali considerate che in una fioriera, o in un vaso di circa 25 cm di diametro, possono essere inserite al massimo 3 piante. Almeno 1 deve avere un portamento verticale o espanso (salvia o basilico per esempio) che dia importanza alla composizione mentre le restanti vanno scelte tra specie a portamento strisciante (menta) o con sviluppo limitato (come timo o origano).

erbe aromatiche da cucina

Gli abbinamenti migliori

Gli abbinamenti migliori si ottengono sistemando nei vasi piante aromatiche da cucina che posseggono anche un alto valore ornamentale. Provate a sistemare in una fioriera una pianta aromatica decorativa, come può essere la salvia ornamentale, un origano variegato e un timo nano. Un’altra composizione interessante si ha accostando una pianta di menta a portamento strisciante, come può essere la varietà “India”, a una di basilico dalle foglie rosse (varietà “Purple Ruffles”) e a una di origano, o di timo, dal portamento contenuto.
Se invece preferite composizioni ricche di vegetazione, sistemate al centro della fioriera una pianta di basilico a foglie rosse e ai suoi lati 2 piante di menta, una con foglie strette (come può essere la menta marocchina) e l’altra con tessitura più grossolana (come, ad esempio, la menta hierba buena, meglio conosciuta come menta mojito).

composizioni di erbe aromatiche da cucina

Come curare le piante aromatiche in vaso

Le piante aromatiche non hanno bisogno di cure particolari ma vanno seguite con le dovute attenzioni per evitare che possano soffrire. In estate irrigatele con costanza per mantenere sempre leggermente umido il suolo che il suolo; inoltre ricordate di utilizzare sempre e solo acqua a temperatura ambiente per evitare danni alle radici.
In inverno invece proteggete le piante dal freddo ricoverando i vasi all’interno di di mini-serre o di piccoli tunnel in materiale plastico, in alternativa coprite i vegetali con un doppio strato di tessuto non tessuto che capace di mantenere le temperature interne superiori rispetto a quelle dell’ambiente circostante.
Infine la concimazione, operazione necessaria quando si coltivano piante aromatiche in vaso, dato che il poco terriccio su cui si sviluppano i vegetali dispone di una dotazione di nutrienti limitata, che poco per volta viene assorbita dalle radici.
Utilizzate un concime specifico per piante aromatiche, un concime liquido come Maxicrop aromatiche e piccoli frutti. Distribuendolo 2 volte al mese, questo prodotto naturale permetterà ai vegetali di crescere in modo sano e di produrre in abbondanza.