Colore nero-bluastro, salute e peso forma hanno qualcosa in comune. Sì, ma cosa?
I mirtilli, piccolo frutti dal gusto un po’ acidulo che si raccolgono a partire dal mese di luglio.
Conosciuti anche nella varietà blu e rossa, la nera è certamente la più diffusa, e la più ricca di princìpi salutari.
Avrete già sentito parlare degli antiossidanti, quelle sostanze che sono in grado di sviluppare uno scudo protettivo nei confronti della nostra pelle e agiscono attivamente nella lotta ai radicali liberi. Ebbene, i mirtilli ne contengono in gran quantità, ma lasciano un posticino anche alle antocianine, indispensabili per la salute degli occhi, e all’acido folico, che non viene prodotto direttamente dall’organismo, ma dev’essere assunto tramite l’alimentazione.
E a proposito di cibo, uno studio presentato all’American Society for Nutrition ha scoperto che i mirtilli inibiscono la creazione di nuove cellule adipose, andando a equilibrare il metabolismo lipidico.
Insomma, una dose giornaliera di mirtilli (di stagione!) in parte contribuisce a rimediare i danni provocati da una dieta ricca di grassi e a mantenerci in linea.
A questo punto, la spiaggia ci aspetta a braccia aperte, già perché i mirtilli ci proteggono anche dai possibili effetti negativi dell’esposizione prolungata ai raggi solari.

Superfood: mantenere la linea con mirtilli

Link immagine qui
Credits: Jeff Kubina