Posso coltivarla nella mia zona?

Per scoprirlo accedi alla tua area personale!

Accedi
Carta d'identità
  • adatta per

    Esterno

  • difficoltà

  • dimensioni

  • tipologia

    Annuale

  • portamento

    Erbaceo

  • altezza

    70 cm

  • fioritura

    Primaverile

Come si coltiva

Cosa ti serve

-

Suolo

L'aglio predilige terreni sciolti e molto ben drenati.

Esposizione

pieno sole

cosa fare per

Scopri tanti consigli personalizzati per area geografica!
Accedi alla tua area personale.

Lo sai che ...

In fitoterapia l'aglio viene consigliato per il trattamento di moltissimi disturbi. Viene per esempio raccomandato in caso di raffreddore, sindrome influenzale, otite, pertosse, faringite e bronchite. L'aglio viene ritenuto un ottimo immunostimolante e si pensa possa ridurre i tempi di recupero dopo le infezioni di tipo gastrointestinale.

Tradizionalmente viene utilizzato contro i parassiti intestinali e per la candida vaginale. Gli vengono attribuite anche virtù antisettiche e conseguentemente viene consigliato sia per trattare le ferite che per curare calli, porri e infezioni virali cutanee.

L'aglio viene consigliato anche come trattamento preventivo per i disturbi di tipo cardiocircolatorio (aterosclerosi, ipertensione arteriosa, ipercolesterolemia, ictus ecc.); per tale scopo ne viene consigliato un uso quotidiano a lungo termine.