Colorare il giardino con i fiori delle piante rampicanti ornamentali

Le piante rampicanti si sviluppano verso l’alto aggrappandosi o appoggiandosi su tutto ciò che trovano. Ne esistono moltissime specie ma di certo quelle che fioriscono sono le più apprezzate, in particolare se si usano per abbellire elementi verticali inseriti in spazi verdi.
Scopriamo quali sono le più belle piante rampicanti fiorite che si possono coltivare nei giardini italiani

4 piante rampicanti fiorite per il giardino

La stupenda fioritura viola della Campanella purpurea

La campanella purpurea (Ipomea purpurea) è una pianta rampicante dai fiori viola molto apprezzata nei giardini italiani. Non potrebbe essere altrimenti, la bellezza della sua fioritura e l’elegante vegetazione, composta da foglie a forma di cuore, ne fanno una specie annuale unica.
Ciò che più colpisce di questa pianta sono i suoi fiori viola a forma di trombetta che si aprono alle prime ore del mattino e si chiudono, accartocciandosi a spirale su se stessi, con l’arrivo della sera.
Esistono molte varietà di campanelle ornamentali, piante a fiori bianchi, rossi, rosa, fucsia, blu e lilla; tutte accomunate da un elevato valore decorativo e indicate per la coltivazione in Italia.

piante rampicanti fiorite per il giardino

Bignonia

La bignonia (Campsis radicans) è una pianta ornamentale rampicante proveniente dal Nord America, apprezzata principalmente per le sue sgargianti fioriture.
I suoi grandi fiori a trombetta di color arancione acceso, talvolta con tonalità tendenti al rosso, iniziano svilupparsi a luglio e permangono sulla pianta fino a settembre.
Sistemate la bignonia in piena terra esponendola ai raggi diretti del sole e, appoggiando la vegetazione a una parete o a un supporto, i suoi rami riusciranno a ricoprire tutta la superficie verticale in pochissimo tempo.
Ricordate che la bignonia ha bisogno di un suolo ricco di elementi nutritivi, ecco perché è necessario concimarla con un prodotto specifico per piante da esterno, come fa One microgranulare. Questo concime granulare contiene micronutrienti ed estratti vegetali, garantendo un corretto apporto di sostanze utili per un periodo di tempo prolungato.

bignonia

Il fiore della passione

La passiflora (Passiflora caerulea), chiamata comunemente “fiore della passione”, è l’unica pianta rampicante appartenente al genere Passiflora che resiste al freddo che caratterizza gli inverni italiani.
Specie sempreverde originaria del Sud America, la passiflora raggiunge anche i 10 metri d’altezza se sistemata in una posizione riparata che limiti l’influenza dei venti e delle basse temperature.
In queste condizioni, le fronde della pianta si sviluppano velocemente arrampicandosi su ogni superficie verticale.
Da giugno a settembre la pianta produce i suoi distintivi fiori, forse tra i più belli fiori tropicali che possono essere coltivati in Italia. Non potete sbagliarvi, il fiore della passiflora mostra dei petali dai colori tenui i quali sostengono dei filamenti colorati che passano dal viola al blu, dal lilla al bianco. Al centro del fiore si notano degli organi vegetali verdi con variegature viola o blu-violaceo che all’apice si tingono di un giallo acceso molto appariscente.
E subito dopo la fioritura, verso ottobre, la vegetazione della passiflora inizia a sviluppare i suoi bellissimi frutti di color arancione acceso.

piante rampicanti

Clematide

Le clematidi (Clematis spp.) sono un gruppo di vegetali che conta più di 200 specie, sono per lo più piante rampicanti da utilizzare come ornamentali in giardino.
A seconda della specie e della varietà, la clematide può svilupparsi dai 2 ai 15 metri, perdere le foglie d’inverno o comportarsi come una pianta sempreverde.
Ciò che è certo è che la sua stupenda fioritura inizia verso la fine della primavera e termina con l’arrivo delle basse temperature autunnali.
In questo periodo le clematidi sviluppano dei fiori di grandi dimensioni, singoli o doppi, che, a seconda della pianta messa a dimora, possono avere petali di color viola, rosso, magenta, bianco, rosa o lilla. Piantate la clematide in suoli fertili e ben drenati, assicuratele posizioni in pieno sole ma abbiate l’accortezza di preservare le sue radici all’ombra.
I trucchi per avere fioriture abbondanti e persistenti sono semplici: concimate abitualmente la clematide con i prodotti consigliati in precedenza e annaffiatela con costanza durante l’estate.

piante fiorite per il giardino