Quali sono le piante da esterno che non temono l’inverno e di quali cure hanno bisogno per resistere al freddo?

Piante da esterno che resistono al freddo? Sono perfette per il giardino d’inverno e non sono poi così poche. Si tratta di piante da esterno capaci di sopravvivere alla stagione più rigida dell’anno, l’inverno, e ai suoi repentini sbalzi di temperatura, anche se è sempre opportuno dedicare loro specifiche cure, cercando di prevenire i danni provocati dal freddo.
Siete alla ricerca di piante da esterno che resistono al freddo? Ecco le più comuni.

di quali cure hanno bisogno le piante da esterno che resistono al freddo

Il gelsomino giallo, ottima pianta che resiste al freddo

Tendenzialmente i gelsomini sono piante a portamento rampicante, ma la specie gialla - Jasminum nudiflorum, noto anche come gelsomino di S. Giuseppe - si discosta lievemente dalla sua grande famiglia, presentando rami ricadenti o striscianti. È una specie a foglia caduca, rustica nel temperamento, che fiorisce da gennaio ad aprile a seconda del luogo e dell’esposizione. Il gelsomino giallo è una pianta che resiste al freddo soprattutto se la sua è una posizione soleggiata.

piante da esterno resistenti al freddo

Calicanto, e il giardino d’inverno profuma

Foglie caduche anche per il calicanto, che però non è un arbusto così ordinato, anzi. Il suo portamento assai scompigliato, la sua vegetazione densa e intricata con vari fusti eretti, presenta una peculiarità: i fiori gialli o bianchi del calicanto sbocciano in pieno inverno, tra febbraio e marzo e sono tra i più profumati del giardino d’inverno.

Piante che resistono al freddo

Agnocasto, si spoglia ma resiste al freddo

Dai fiori gialli del calicanto passiamo alle sfumature viola o lilla, tipiche dell’agnocasto. Quand’è possibile ammirarle? Potrete scorgere i suoi numerosi piccoli fiori, riuniti in pannocchie, fino ai primi freddi autunnali, perché poi, a prendere il loro posto, ci saranno dei frutti tondeggianti, carnosi e scuri. Anche il fogliame di questo arbusto è degno di nota, dato che crea folti cuscini profumati in giardino, dalla primavera all’autunno.
Essendo a foglia caduca, in inverno l’agnocasto si spoglia, ma il riposo vegetativo le consente di sopravvivere fino a - 15 °C facendola entrare nell’olimpo delle piante che  resistono al freddo. Il pregio di questa pianta non è solo la resistenza alle basse temperature, all’agnocasto sono infatti da sempre riconosciute importanti proprietà fitoterapiche, come la capacità di regolare il quadro ormonale, azione particolarmente preziosa per le donne.

piante che resistono al freddo

Rododendro, l’acidofila che non teme l’inverno

Moltissime varietà di rododendro iniziano la fioritura a maggio, ma quelle più precoci sfoggiano boccioli già verso la fine dell’inverno.
Il rododendro è una pianta resistente al freddo, piuttosto rustica e, se posta in un ambiente confacente, richiede pochissime cure (non serve nemmeno la potatura, al massimo la rimozione dei fiori appassiti). Cresce meglio in ambienti collinari o montani che non in pianura e sopporta bene le basse temperature, fino ai - 10 °C. Apprezza la pacciamatura con paglia, sistemata con cura in autunno, e dal punto di vista nutrizionale richiede un concime per acidofile, come ad esempio aciMAX, il concime a base di ferro che contrasta l’ingiallimento di foglie e fiori e ne favorisce la crescita equilibrata e rigogliosa. Scegliete per lei una posizione soleggiata, renderete più confortevole il giardino d’inverno e lei vi ripagherà con colorate e copiose fioriture.

piante da esterno che resistono al freddo

Fior di pesco, fioriture sorprendenti dalla fine dell’inverno

Il fior di pesco è un piccolo arbusto ornamentale a foglia caduca. La sua origine è giapponese ed è strettamente imparentato con il melo e il cotogno (non a caso viene chiamato anche cotogno giapponese): con entrambi condivide la forma e la tonalità delle infiorescenze anche se, si sa, le piante da giardino sono molto più fiorifere rispetto alle classiche piante da frutto. I fiori di pesco, infatti, regalano dei colori stupendi già dalla fine dell’inverno. In autunno la sua chioma si spoglia completamente e la pianta entra in riposo vegetativo riuscendo a resistere, senza particolari accorgimenti, fino a - 15 °C.
Vorreste coltivare queste 5 piante che resistono al freddo? Rendete sani e rigogliosi gelsomino giallo, agnocasto, calicanto e fior di pesco con concimi per piante ornamentali, come One Microgranulare, a base di estratti vegetali e preziosi microelementi, supporta la crescita e il benessere delle piante con un rilascio omogeneo. Il rododendro invece, come già ricordato, apprezzerà un concime per acidofile.

Per combattere gli effetti degli stress termici affidatevi invece a un concime terapeutico: helpMAX, usato preventivamente, stimola le difese endogene delle piante aiutandole a rispondere agli stress da freddo.

Gelsomino giallo e calicanto