Il concime organico, le cose essenziali da sapere

Per avere un orto produttivo e un giardino lussureggiante è necessario un suolo fertile. in questo senso, il concime organico migliora la qualità del terreno, offre ottimi risultati e, in più, è ecologico. Ma cos’è esattamente un concime organico e quando si usa?

Cosa sono i concimi organici
I concimi organici sono dei composti a base di carbonio di origine animale o vegetale, a cui sono legati chimicamente gli elementi nutritivi.
Tra gli scaffali dei garden center, sotto il nome di “concimi organici”, potreste trovare il letame essiccato o il guano, entrambi di origine animale, oppure prodotti di origine vegetale come quelli a base di borlanda (il residuo della lavorazione di barbabietole, patate, cereali o del ciclo vitivinicolo) o di estratto di alghe.
I concimi organici possono apportare elementi nutritivi principali, come l’azoto e il fosforo, in percentuale diversa in funzione del tipo di materiale di origine, oltre a potassio e altri elementi secondari, quali ferro, magnesio, calcio e zolfo, e microelementi (ad esempio zinco e manganese) presenti in quantità non dichiarabili. Se tra i macronutrienti è presente solo l’azoto si parla di “concimi organici azotati”, quando insieme all’azoto è presente anche il fosforo si parla di “concimi organici NP”.
I fertilizzanti organici sono carenti solo sotto il profilo del potassio, che quindi va reintegrato attraverso specifiche concimazioni o scegliendo “concimi organo-minerali” che ne sono già addizionati.

Quando utilizzare un concime organico?
I concimi organici si caratterizzano non solo per la loro origine biologica (animale o vegetale) ma anche per il fatto che rilasciano gli elementi nutritivi molto lentamente, solo in seguito alla loro naturale degradazione nel terreno. Questa particolarità ne fa i fertilizzanti ottimali per le concimazioni annuali di orto e giardino e nella preparazione del letto di semina. La presenza di altri elementi e microelementi consente inoltre un generale ed equilibrato arricchimento nutritivo del suolo.

le cose da sapere sul concime organico