Come curare le foglie di basilico quando ingialliscono

Il basilico è una pianta aromatica coltivata per il profumo e il sapore delle sue foglie.
Specie elegante, ideale per composizioni di aromatiche in vaso, il basilico è un vegetale molto semplice da gestire; purtroppo talvolta la sua vegetazione diventa gialla senza motivo apparente.
Consideriamo le cause che portano le foglie di basilico ad ingiallire e troviamo i rimedi giusti a questo problema.

Foglie del basilico gialle, cause e rimedi

Irrigare bene per evitare foglie del basilico gialle

Il basilico cresce bene in tutti i terreni ma le produzioni migliori si hanno in suoli leggeri in cui l’acqua in eccesso riesce a percolare velocemente. Questa pianta aromatica, infatti, soffre molto in terreni estremamente umidi, come pure in quelli secchi.
In questi suoli la vegetazione prima si mostra debilitata e, successivamente, le foglie perdono turgidità e ingialliscono.
Per evitare questa situazione il consiglio è quello di annaffiare il basilico spesso ma con quantità d’acqua limitate.

perchè foglie del basilico sono gialle

Le foglie del basilico non ingialliscono se si concima

Il basilico può crescere in salute e mantenersi vigoroso grazie alle nostre cure ma, inaspettatamente, iniziare a sviluppare chiazze gialle sulle foglie. In questa situazione le piante non riescono a svolgere al meglio le loro funzioni vitali e, di conseguenza, non sviluppano nuova vegetazione.

Se siete sicuri di annaffiare il basilico come si deve e le piante sono poste in pieno sole, la causa che porta all’ingiallimento delle foglie va ricercata nel terreno.
In questo caso, infatti, le foglie sono gialle per mancanza di nutrienti nel suolo e l’unico modo per poter curare il basilico è quello di concimare con un concime liquido specifico per piante aromatiche. Un prodotto come Maxicrop aromatiche e piccoli frutti, il fertilizzante naturale a base di alghe brune capace di nutrire le piante aromatichee farle crescere sane.

L'effetto digestivo del basilico

PIANTE & CO.