Come curare il peperoncino quando le sue foglie ingialliscono

Il peperoncino è un ortaggio comune e facile da coltivare, talvolta, però, le sue foglie ingialliscono pregiudicando il buon esito della coltura.
Che fare in questi casi? Seguite i nostri suggerimenti e le foglie del peperoncino recupereranno il loro aspetto originale.

come fare per le foglie del peperoncino ingiallite

Irrigare con cautela per scongiurare le foglie ingiallite

L’irrigazione condiziona direttamente la salute del peperoncino tanto che in caso di annaffiature eccessive le foglie tendono a ingiallire.
Per scongiurare questo problema, bagnate con moderazione evitando ogni tipo di ristagno idrico. A questo pro, se coltivate il peperoncino sul balcone, evitate di usare il sottovaso.
Indicativamente, subito dopo il germogliamento e il trapianto, il peperoncino va annaffiato ogni 4 o 5 giorni; quando la pianta sarà cresciuta, invece, vi basterà irrigarla 1 volta a settimana.

Se il peperoncino è all’ombra, le foglie ingialliscono

Le piante di peperoncino poste all’ombra soffrono molto e ciò si manifesta sulla vegetazione tramite l’ingiallimento delle foglie.
Se coltivate le piante in pieno campo c’è poco da fare, dovrete adeguarvi alle circostanze ma, coscienti dell’errore, avrete gli strumenti per decidere sin da ora dove posizionare le piante il prossimo anno.
Se, invece, coltivate il peperoncino in vaso, come fa chi possiede un orto sul balcone, spostate la pianta in un luogo a essa più congeniale. Esponendola a sud o a sud-est riceverà tutto il sole di cui ha bisogno ed entro poco anche le foglie ingiallite recupereranno vigore e colore.

Le foglie del peperoncino sono ancora gialle? Concimate le piante!

Se le foglie del peperoncino rimangono gialle anche quando le piante possono contare su una corretta esposizione al sole e su un’adeguata irrigazione, significa che il peperoncino si sta sviluppando su un terreno poco dotato di nutrienti.
In queste circostanze utilizzate un fertilizzante granulare per ortaggi capace di apportare al suolo le sostanze utili al buon sviluppo del peperoncino, un concime come One Orto. One orto è un prodotto realizzato appositamente per sopperire alle richieste degli ortaggi e delle piante che sviluppano frutta. Grazie alla sua composizione, fornisce gli elementi e i microelementi che servono ai vegetali per crescere sani e produrre in abbondanza. Non solo, One Orto agisce anche sulle radici, migliorando la loro capacità di recuperare acqua e nutrienti dal terreno.
Grazie a questa doppia azione, One Orto aiuta le foglie del peperoncino a recuperare il colore originale senza gravare sul raccolto, che si manterrà sano, abbondante e gustoso.
Chi ha scelto di coltivare biologico, dovrà optare per un concime naturale, un prodotto come Maxicrop Universale. Maxicrop Universale è il concime biologico granulare, a base di estratti d’alga pensato per soddisfare le esigenze nutrizionali degli ortaggi e delle piante da frutto. Un prodotto ideale anche per chi coltiva in terrazzo e in balcone, la sua formulazione, infatti, assicura uno sviluppo vegetativo equilibrato e migliora la produzione nel massimo rispetto della natura.

Il peperoncino: il rimedio naturale contro il raffreddore

PIANTE & CO.
raccogliere i peperoncini dal balcone di casa

Peperoncini da balcone

GIARDINAGGIO FAI DA TE