Le bordure sono aiuole speciali, elementi decorativi che corrono lungo un bordo. Ecco come si realizzano, quali sono le piante adatte e come disporle

Le bordure sono delle aiuole decorative, lunghe e strette, che corrono lungo un bordo. Possono essere semplici abbellimenti, magari utili ad attirare l’attenzione su un punto particolare, o veri e propri strumenti di congiunzione tra elementi artificiali (strade, vialetti, opere in muratura, edifici) e quelli più naturali tipici di un giardino.
Ma quanto larghe devono essere, quali materiali si possono utilizzare per contenerle, e quali sono le piante che meglio si adattano? Serve, prima di tutto, proporzionare le bordure in base alle caratteristiche e alle dimensioni del giardino e, una volta deciso come agire, è possibile arricchirle, scegliendo le specie vegetali più adatte, da disporre secondo alcune semplici regole che garantiscono una resa estetica di sicuro effetto.
Scoprite allora tanti consigli utili per realizzare delle bordure da maestri, dalla scelta delle piante giuste ai materiali più adatti, fino alle regole da seguire, prima di trapiantare fiori e piante, per assicurarsi composizioni di grande effetto.

come realizzare una bordura