Orto in autunno? Ecco 4 varietà di ortaggi da seminare in questa stagione.

In autunno è possibile seminare nell’orto alcune varietà di ortaggi da cogliere durante le stagioni fredde dell’anno. Lavorate il terreno e procuratevi i semi di rucola, ravanello, spinacio e cicoria da taglio, è ora di scendere nell’orto e seminare!

Rucola, si semina tutto l’autunno
La rucola è una pianta erbacea annuale molto comune in cucina: è uno degli ortaggi più facili da coltivare e decisamente più produttivi, tanto che la potrete raccogliere dopo poche settimane. Si semina a spaglio per tutto l’autunno, specie nei primi due mesi della stagione: si raccolgono i semi nel pungo e si lanciano sul terreno lavorato grazie a un colpo di polso, tanto deciso quanto calibrato. Il seme va sparso in modo omogeneo su tutta la superficie coltivabile di modo che possa svilupparsi un “praticello” di rucola. Annaffiate le piante a seconda dell’andamento climatico ma cercate di mantenere sempre il terreno leggermente umido. Quando le foglie saranno ben sviluppate (circa 7 - 10 cm di lunghezza) raccoglietele tagliando qualche centimetro sopra la base della pianta. In questo modo permetterete alla rucola di rigenerarsi e e voi di raccoglierne ancora.

Ravanello, si semina fino a metà ottobre
Il ravanello viene coltivato per la sua radice ingrossata dal sapore pungente. Seminatelo a file fino a metà ottobre, non oltre. Dopo aver lavorato il terreno, preparate dei solchi profondi qualche centimetro e paralleli tra loro, distanziati l’uno dall’altro di circa 10 cm. Distribuite la semente nei solchi e ricoprite il tutto con la terra. Annaffiate con costanza mantenendo il terreno leggermente umido e vedrete le piante spuntare dal terreno entro una settimana. A questo punto diradate lasciando, sulla fila, una piantina ogni 5 cm circa.
Ricordate di estirpare le malerbe per tutto il ciclo di coltivazione e non appena la radice rossa dei ravanelli compare da sotto il suolo, ricopritela con del terreno. Dopo un paio di settimane estirpate dal terreno le piante per consumarne la radice, non tardate con la raccolta, se lasciato troppo in campo il ravanello tende a diventare spugnoso e poco appetibile.

ortaggi da seminare in autunno

Spinacio, nell’orto fino all’inverno
Lo spinacio, ortaggio ricco di ferro, può essere seminato a spaglio o a righe per tutto l’autunno, a meno che il suolo non sia ghiacciato.
Nel primo caso distribuite il seme omogeneamente e interratelo di pochi millimetri, se invece avete deciso di seminare a righe create dei solchi distanti tra loro circa 25 cm.
Quando le piante hanno superato i 7 - 8 cm di altezza diradatele mantenendo una piantina ogni 10 cm.
Estirpate le malerbe per tutto il ciclo di coltivazione a provvedete a bagnare le piante secondo l’andamento stagionale. Dopo circa 2 mesi gli spinaci sono pronti per essere colti, se avete molte piante potete decidere di consumare solo le foglie esterne permettendo alle piante di rigenerarsi. In caso contrario provvedete a estirpare da terra l’intero cespo.

Cicoria da taglio, per tanti raccolti autunnali
La cicoria da taglio è una pianta di cui si consumano le foglie, un po’ come la rucola.
Si può seminare a spaglio ma la scelta migliore è quella di scavare delle righe distanti tra loro circa 10 - 20 cm e seminare nei solchi. Dopo aver riposto la semente, si effettuano irrigazioni costanti a seconda dell’andamento stagionale e un diradamento quando le piante raggiungono di 4 cm di altezza. Le cicorie crescono in pochissimo tempo e non appena le foglie avranno raggiunto le dimensioni ideali tagliatele a qualche centimetro dal suolo. Le cicorie da taglio riusciranno a vegetare ancora, regalandovi più raccolti in una stessa stagione.
È vero, quindi, che ci stiamo avvicinando sempre più alla stagione fredda, ciò non toglie che l’orto possa ancora essere riempito con le colture autunnali: rucola, ravanello, spinacio e cicoria da taglio sono perfetti per questo periodo autunnale.

varietà di ortaggi da seminare in autunno