Estate e insetti, un binomio assai diffuso. Ma i modi per allontanarli ci sono e si chiamano piante antizanzare da balcone, ecco qualche esempio.

Quando arriva l’estate, una bella cenetta in terrazzo non ce la leva nessuno, a patto che le zanzare decidano di lasciarci in pace. Se non lo fanno, beh, allora non rimane altro che affidarci a una buona pianta antizanzare da balcone, potrete scegliere tra veri e propri repellenti naturali in grado di allontanare questi antipatici e fastidiosi insetti. Ecco quali sono e perché sono così efficaci.

Citronella, pianta antizanzare che si può coltivare a casa

Siamo abituati a vederla sugli scaffali dei supermercati sotto forma di diffusori, candele o lozioni per il corpo, ma sapevate che la citronella si può coltivare anche a casa? È semplice e, soprattutto, questo è il suo momento: da marzo a luglio potrete seminarla tranquillamente, anche in vaso, la vostra pelle vi ringrazierà.

piante antizanzare da coltivare a casa

Il re delle aromatiche, nemico delle zanzare: il basilico

Onnipresente nel giardino aromatico, il basilico si erge fiero e profumato come non mai, pronto per essere colto e aggiunto a un corposo sugo di pomodoro. Frenate l’acquolina, questa volta il vostro obiettivo è un altro, come raggiungerlo? Posizionate un vaso di basilico sul balcone, le zanzare non sopportano il suo odore! Per una maggiore efficacia, poi, strofinatene qualche foglia direttamente sulla vostra pelle.

Le migliori 5 piante antizanzare per il balcone

Geranio, oltre al colore c’è di più

Il vostro balcone pullula di colori? Probabilmente è anche merito del geranio. Assolutamente perfetto per far invidia ai vicini, è anche una pianta antizanzare tra le più comuni, in particolare la varietà Pelargonium odoratissimum (geranio odoroso). Il suo odore pungente di citronella e limone è in grado di far fare dietrofront alle zanzare più ostinate.
Volete favorire fioriture abbondanti? C’è un trucco: rimuovete i fiori appena avvizziscono, la pianta reagirà in fretta emettendo nuovi boccioli. A questo link altri consigli per coltivare splendidi gerani.

Pianta antizanzare? Le migliori 5 da balcone

Buona per conciliare il riposo e allontanare ospiti indesiderati: la lavanda

Adatta anche per lenire gli arrossamenti dovuti alle punture, la lavanda è un’altra famosa pianta antizanzare perfetta per il balcone. Raccoglietene dei mazzetti e appendeteli in casa, il suo profumo allieterà il vostro riposo, e allo stesso tempo manterrà lontano fastidiose mosche e zanzare.

5 piante antizanzare da balcone

Calendula: appetitosa, allegra e decisamente utile

Troneggia in cucina, nei piatti, con accostamenti davvero speciali (scopri a questo link la ricetta dei muffin alla calendula), ma le sue radici sono lì, tra i fiori del giardino e le piante da balcone. La calendula, coi suoi allegri fiori gialli, è amica dell’orto e delle piante da frutto (attira gli insetti “buoni”, tra cui i preziosi impollinatori), ma allo stesso tempo si rivela un pericolo per le zanzare, grazie al piretro, una sostanza in essa contenuta spesso adoperata come insetticida naturale.

Le migliori piante antizanzare

Il geranio: il re dei balconi

PIANTE & CO.

Il pomodoro: l'alleato della nostra pelle

PIANTE & CO.