Posso coltivarla nella mia zona?

Per scoprirlo accedi alla tua area personale!

Accedi
Carta d'identità
  • adatta per

    Esterno

  • difficoltà

  • dimensioni

  • tipologia

    Sempreverde

  • portamento

    Arbustivo

  • altezza

    2-3 metri

  • fioritura

    Primaverile/Estivo/Autunnale

Come si coltiva

Cosa ti serve

Pala o paletta, tutori, guanti cesoie

Suolo

L’oleandro si adatta sia a terreni aridi che umidi (ma non ristagnanti); predilige un pH da 6.0.a 7.5, si avvantaggia di una buona fertilità del terreno ma si adatta anche a condizioni di terreno molto povero. In caso di coltivazione in vaso, è consigliato l'utilizzo di vasi più alti che larghi, in quanto l'apparato radicale dell'oleandro si sviluppa in profondità.

Esposizione

Pieno sole

cosa fare per

Scopri tanti consigli personalizzati per area geografica!
Accedi alla tua area personale.

Lo sai che ...

E' una pianta che contiene diverse sostanze velenose localizzate sia nelle foglie che nella corteccia tanto che è sufficiente ad esempio arrostire del cibo con del legno o delle bacche di oleandro per essere avvelenati. Quando si maneggia questa pianta occorre fare molta attenzione soprattutto quando si effettuano operazioni di potatura.